Lettera del Sindaco ai cittadini

Pubblicato il 11 novembre 2020 • Emergenza Via Zuina, 1, 30032 Fiesso VE, Italia

Cari concittadini

Vi scrivo queste righe per fare un appello, a nome mio e dell’Amministrazione Comunale, a tutti voi: in questo periodo difficile per il mondo intero dal punto di vista sanitario, sociale, economico voglio ricordare a tutti i cittadini il rispetto delle regole, non solo quelle indicate dal legislatore ma anche quelle del buon senso e del vivere civile nel rispetto reciproco che tutela tutti noi.

Purtroppo i contagi come avrete sentito da più parti sono in continua crescita e questo porta il nostro sistema sanitario a essere in difficoltà e a rischio nel dare risposte a tutti. Perciò chiedo a tutti voi di utilizzare sempre la mascherina coprendo bocca e naso, di igienizzare le mani, limitare gli spostamenti e tenere una certa distanza da chiunque incontriate; questi accorgimenti se applicati da tutti ci aiuteranno ad uscirne prima e con minori sacrifici. Sacrifici che sono stati chiesti a tutti e a molti sono costati e costeranno tantissimo, ma che sono per un bene comune.

Ho voluto arrivare a voi con queste parole perché nonostante tutto si continuano a vedere in giro comportamenti scorretti sia di adulti che di adolescenti che non applicano  le poche regole che vengono quotidianamente ripetute attraverso tutti i mezzi di comunicazione. Questo non vuole essere un richiamo fine a se stesso ma un modo per sensibilizzare ciascuno di voi; non dobbiamo arrivare a sanzionare ragazzini e famiglie con multe da centinaia di euro per il mancato rispetto di semplici accorgimenti che servono per salvare la vita di persone che a volte sono i nostri stessi famigliari e nemmeno arrivare a chiudere tutto gravando sull’economia di qualche esercente e quindi a ricaduta sulla collettività.

Vorrei che si continuasse a poter andare al bar, al ristorante, in palestra, a fare l’attività sportiva preferita, ma per fare tutto ciò dobbiamo renderci conto che sono i nostri comportamenti che possono continuare a permettercelo. Questo è un percorso che dobbiamo fare assieme pensando che le nostre scelte, piccole o grandi che siano a seconda del nostro ruolo, salvano delle vite; perciò comportiamoci da persone responsabili e adottiamo quelle poche e semplici regole.

 Il Sindaco

Andrea Martellato

Lettera del Sindaco ai cittadini
Allegato formato pdf
Scarica